Block illustrationBlock illustration thumbnail

Giulia Bolcato

Block illustrationBlock illustration thumbnail
Block illustrationBlock illustration thumbnail
Prossimo Evento: 10 Dicembre 2021, Padova, Basilica di Sant'Antonio

Concerto di Natale

Block illustration

Concerto di Natale

Prossimo Evento: 17 Dicembre 2021 Chiesa Inferiore Verona Roberto Loreggian Organo Giulia Bolcato Soprano
Block illustrationBlock illustration thumbnail
Prossimo Evento: 21 Dicembre 2021, Teatro Grande, Brescia

Concerto di Natale

Block illustration

Highlights Events

Find below my next Events Seguimi nei prossimi Eventi
Block illustrationBlock illustration thumbnail

Contact Me

Block illustration
Follow me on Social networks or sign up for email.

Biography

Giulia Bolcato, Soprano, earned degree with full marks in singing at the “B. Marcello” Conservatory in Venice. She performed as Musica and Euridice (L'Orfeo by C. Monteverdi), Amore (Gli Amori di Apollo e Dafne by F. Cavalli), Belinda (Dido & Aeneas by H. Purcell), Aspasia (Alexander Balus by G.F. Händel), Tusnelda (Arminio by A. Bononcini), Ilia (Enea in Caonia By J.A. Hasse). She sang Serpina (La serva padrona by GB. Pergolesi) at Teatro Pergolesi, Jesi. She debuted Fanny (La Cambiale di Matrimonio), Sofia (Il signor Bruschino), Ninetta (La gazza ladra) and Elvira (L’Italiana in Algeri) by G. Rossini. She interpreted Susanna (Le nozze di Figaro), Papagena, Die Königin der Nacht (Die Zauberflöte) by W.A. Mozart, Lisa (La Sonnambula) by V. Bellini, Adina (L’Elisir d'amore), Norina (Don Pasquale) by G. Donizetti. She debuted Gilda (Rigoletto) by G.Verdi at Teatro Regio Parma, Lucy (The Telephone)by G. Menotti and Mariuccia (I due Timidi) by Nino Rota. She has performed in Teatro La Fenice, Teatro Regio di Parma, Festwochen Innsbruck, Göttingen Festival, Royal Swedish Opera, Opera di Firenze, Teatro Grande di Brescia, Fondazione Haydn, Teatro Donizetti di Bergamo, Teatro Pergolesi Jesi, Teatro Sociale di Como, Kodaly Center Hungary, Teatro Ponchielli di Cremona, Anneliese Brost Musikforum Ruhr Bochum, Teatro Alighieri di Ravenna, Opera på Skäret, Filarmonia Rzeszow Polonia, Mainfranken Theater Würzburg, Biennale di Venezia. She sang with renowned Conductors and Directors such as A. Casellati, G. Bisanti, A. Bernardini, M. Beltrami, A. Cadario, W. Bockman, G. Andretta, R. Böer, U. Finazzi, M. Angius, L. Coladonato, F. Carminati, S. Montanari,T. Ceccherini, R. Alessandrini, A. Schiff, I. Volkov, A. Skryleva, A. Palumbo, M. Toni, D. Michieletto, M. Martone, D. Schiavone, R. Recchia, A. Premoli, R. Catalano, M. Gandini, B. Morassi, S. Panighini, O. Lexa, P. A Petris, P.F. Maestrini, J. Fo. She is very active in the world of Contemporary Music; She sang Alice in Alice by M. Franceschini at Teatro Regio Parma and performing for many other important composers such as G. Battistelli, L. Mosca, and A. Mannucci, A. R. Thomas. She sang in Perocco’s Aquagranda at Teatro la Fenice, Venice, in the main role of Lilli, has been awarded with the Special Prize of “F. Abbiati” Awards 2017. Winner of the Cesti Singing Competition in Innsbrück 2017, “G.B. Velluti” International Contest and “Voci Verdiane" Competition 2015. She is also graduated in Languages of East Asia at the C. Foscari University Venice
Block illustrationBlock illustration thumbnail
Block illustration

Rewiews

LUCY - SERPINA THE TELEPHONE BY G. MENOTTI - LA SERVA PADRONA BY G.B. PERGOLESI "Giulia Bolcato supera di slancio tutte le asperità belcantistiche di entrambe le parti, fra picchettati, sovracuti e coloratura, tenendo saggiamente leggere le discese al grave di “Stizzoso mio stizzoso”. Ma è soprattutto con il fraseggio che caratterizza i due personaggi, passando con apparente facilità dall’annoiata quotidianità della signora dell’upper class newyorchese nelle lunghe arie senza soluzione di continuità di The Telephone, alla scaltrezza della serva che vuole farsi padrona con le sue puntute espressioni" Domenico Ciccone Operaclick "…una regia frizzante, che i due bravi interpreti Giulia Bolcato in Serpina/Lucy e Filippo Polinelli in Ben/Uberto hanno saputo valorizzare con eccellenti capacità di recitazione. La vivacità anche sul piano vocale, unita alla perfetta intonazione, alla chiara dizione, e alla sottolineatura di alcuni elementi comici della partitura … come in The Telephone, le risate di Lucy, cantate su un tessuto musicale dissonante, hanno sostenuto e dato impulso ai tempi musicali…" Lucia Fava Il giornale della musica "Decisamente convincente la prestazione della soprano Giulia Bolcato che ha interprato prima Lucy e poi Serpina, sia sul piano vocale che quello attoriale" Stefano Fabrizi
Block illustration
ILIA - Enea In Caonia J.A. Hasse
"Giulia Bolcato lässt als Jägerin Ilia mit strahlendem Sopran und leuchtenden Höhen aufhorchen. In ihrer ersten Arie, in der sie in Enea und Niso ehemalige Leidensgenossen aus Troja wiedererkennt, begeistert sie mit perlenden Koloraturen" Online Musik Magazin "Giulia Bolcatos ausgezeichnet angenehmem, höhenaufgespießt strahlend vermittelndem Freiheitssopran Hasses Idee einer " Bachtrack "Voix plus charnue, Giulia Bolcato confère à l’indépendante Ilia une forte présence" Concert Classic "Bei Ausnahme der Aria der Ilia E vero, che son povera als finales Stück der parte prima, die die Sopranistin Giulia Bolcato mit lyrischem Schmelz und subtilem Verständnis für die Freiheitssehnsucht des Naturmenschen interpretiert" O-Ton
Block illustrationBlock illustration thumbnail
Block illustrationBlock illustration thumbnail
GILDA - Rigoletto G.Verdi « .... la stessa elegante essenzialità – depurata da ridondanze e usurati vizi - che si percepiva nelle voci, prima su tutte quella, pulita e precisa, di Giulia Bolcato, Gilda per una volta non stucchevolmente bamboleggiante ma sinceramente calata nell’amore acerbo ed idealizzato che le farà sussurrare un magnifico “Caro nome”, prima di convincerla a gettarsi al suo posto nelle braccia della morte... » Operateatro.it "Gilda ha la forma esile e la voce liliale di Giulia Bolcato, sensibile nel fraseggio quanto a fuoco nel virtuosismo" Connessi all'opera "Al suo fianco la giovanissima Giulia Bolcato, oltre a possedere la fisicità giusta per il candore fanciullesco di Gilda, ha denotato intonazione pulitissima, padronanza nella tessitura acuta e cristallina limpidezza dei filati in cui ha dato il meglio di sé, piuttosto che nei momenti di più intenso lirismo" Ieri oggi domani
Block illustrationBlock illustration thumbnail
Block illustration
NORINA - Don Pasquale G.Donizetti “Nel cast ha convinto Giulia Bolcato, la giovane Norina, brillante e simpatica scenicamente.” Repubblica
Block illustrationBlock illustration thumbnail
Block illustrationBlock illustration thumbnail
Block illustrationBlock illustration thumbnail
ALICE

Alice - M. Franceschini

Block illustrationBlock illustration thumbnail
Block illustrationBlock illustration thumbnail
Block illustration

ELVIRA

L'italiana in Algeri G. Rossini
"Buona anche la prestazione del soprano Giulia Bolcato come Elvira – che ha reso con il giusto accento il carattere delicato di questo personaggio" gbopera "come una conferma anche la Elvira di Giulia Bolcato dalla voce duttile e delicata" mtg lirica
Block illustrationBlock illustration thumbnail

Amore

Gli amori di Apollo e Dafne - F. Cavalli
"Le personnage espiègle d’Amour est superbement incarné par le timbre juvénile et haut perché de Giulia Bolcato que nous avions découvert à Venise dans l’Eritrea" Classiquenews Nelle parti determinanti d’Aurora e d’Amore hanno brillato .... e la veneta Giulia Bolcato, ricca di verve e di trattenuta impertinenza nel suo ruolo birichino: va qui sottolineata l’abilità della regia nel mantenere alta la tensione della scena in cui finisce per colpire Apollo con il suo “dardo”, una grossa siringa nera d’aspetto decorosamente ospedaliero. Operaclick "il dominio della parola è spigliato fino a divenire una superba prova di stile nella vivida, timbrata, morbida e sfumata Giulia Bolcato Amore." Apemusicale "Dazu passt, dass die betörend klingende Giulia Bolcato als Amor schwarze Flügel trägt, mit Injektionsspritze statt Pfeil und Bogen wie ein Todesengel wirkt – und sich als stärker erweist als Apoll" Die Presse
Block illustrationBlock illustration thumbnail
Block illustrationBlock illustration thumbnail
Block illustrationBlock illustration thumbnail
MUSICA - EURIDICE - L’Orfeo C. Monteverdi
Block illustrationBlock illustration thumbnail
LISA - La Sonnambula V. Bellini
Block illustrationBlock illustration thumbnail
CLORINDA
Block illustrationBlock illustration thumbnail
Block illustrationBlock illustration thumbnail
LILLI

AQUAGRANDA

"Giulia Bolcato è una Lilli di grandissimo spessore, con vocalità luminosa e dolcissima, per la quale sogniamo un futuro ricco di grandi successi" Ieri oggi domani "Impegnati con energia e pathos drammatico sono i protagonisti le cui parti vocali non sono affatto prive di ostacoli: dalla scrittura molto variegata ed acuta di Lilli, l’ottima Giulia Bolcato" mtglirica "Su tutti il giovane soprano Giulia Bolcato, che ha sostenuto l’ardua parte di Lilli con tagliente nitidezza e precisione nelle frequenti incursioni in sovracuto e con una musicalità sempre di alto livello" Il corriere della musica
Block illustrationBlock illustration thumbnail

AQUAGRANDA

Block illustrationBlock illustration thumbnail
SOFIA

Il signor Bruschino G.Rossini

SOFIA

"ha impersonato una Sofia scaltra e appassionata: grazie alla sua limpida vocalità di soprano leggero di pasta omogenea, alla nonchalance con cui saliva fino alla zona acuta o affrontava le colorature, spesso insidiose, che connotano la sua parte, si è messa particolarmente in luce nel recitativo e aria- clou dell’opera “Ah voi condur volete … Ah donate il caro sposo” – dove già si coglie un’aura protoromantica –, che tra l’altro ha cantato, indossando elmo e corazza, sopra un cavallo di legno, come fosse un’eroina del melodramma serio" GBOpera "Senza dubbio spicca la pasta vocale di Giulia Bolcato, che unisce alla freschezza del timbro morbido ed uniforme una garbata e altresì dinamicaSenza dubbio spicca la pasta vocale di Giulia Bolcato, che unisce alla freschezza del timbro morbido ed uniforme una garbata e altresì dinamica presenza scenica per la sua Sofia. La voce delicata si espande in avanti senza fatica e la qualità del suo fraseggio è preziosa come evidente in ‘Ah donate il caro sposo’" MTGLIRICA "La protagonista Giulia Bolcato, si è rivelata un’artista di prim’ordine. Una voce limpida, dolce e suadente, con una completa padronanza del legato e dell’agilità, e d’altro canto impavida ed emozionante nei sovracuti. Musicale e precisa, ha ammaliato il pubblico galvanizzandone l’attenzione con il suo modo di porgere le parole, che risultavano ricche di colore, timbro e significato. La sua arte scenica complementava alla perfezione la resa vocale. Semplice, sincera e consapevole nei movimenti e nelle sue espressioni ed esternazioni, sia attive che passive; a lei gli onori di scroscianti applausi a scena aperta"
Block illustrationBlock illustration thumbnail
BARBARINA Le nozze di Figaro W.A. Mozart
"La deliziosa Barbarina eseguita alla perfezione da Giulia Bolcato, spigliata in scena e commovente nel suo “L’ho perduta" Impiccione viaggiatore "Barbarina insieme tenera e piccante di Giulia Bolcato,una giovane da tenere d’occhio per radiosa musicalità" Apemusicale
Block illustrationBlock illustration thumbnail
NINETTA - La gazza ladra G.Rossini
"Giulia Bolcato die gerade ihr Studium beendet hatte, gelang als Ninetta ein fulminanter Einstand am Mainfranken Theater. Schon darstellerisch wurde sie mit ergreifendem Spiel ihrer Rolle gut gerecht. Auch gesanglich wusste sie mit ihrem in jeder Lage bestens focussierten, leicht und geschmeidig ansprechenden Sopran voll zu überzeugen" Der Operfreund "Die 23-jährige Giulia Bolcato verkörperte überzeugend eine unschuldig reine Ninetta mit heller, höhensicherer Stimme und herrlich locker dahin laufenden Koloraturen. Sie wird durch das Eingreifen ihres Freundes Pippo in letzter Minute vom Verdacht des Diebstahls und vor dem Tod gerettet" bayerische-staatszeitung.de "Szenisch dominant ist die Figur der Ninetta, die an diesem Abend mit der italienischen Gästin Giulia Bolcato besetzt war, einer Sängerin von erfrischender Bühnenerscheinung und Spielfreude mit einem kräftigen, klaren, koloratursicheren lyrischen Sopran" "Die junge italienische Sopranistin Giulia Bolcato sang bei der Premiere die Ninetta mit mühelos leichtem und leuchtendem Timbre, brillanten Koloraturen und natürlichem Ausdruck" Fnweb "Giulia Bolcato als Ninetta stammt nicht aus dem eigenen Ensemble. Die 23- jährige Italienerin ist eine Entdeckung des Würzburger GMD Enrico Calesso. Die junge Sopranistin passt nicht nur äußerlich wunderbar zu dem reinen, unschuldigen Mädchen; ihre sehr helle, äußerst bewegliche Stimme meistert mühelos alle Höhen und Sprünge ihrer Partie, und die Verzierungen laufen locker auf der Linie" Opernnets
Block illustrationBlock illustration thumbnail
Block illustrationBlock illustration thumbnail
"Giulia Bolcato ha dato freschezza vocale alla vivace e intraprendente Susanna, sciorinando una linea di canto ora suadente ora frizzante, restituendo alla perfezione le sfumature del personaggio" GBOpera "l’iperbolica Susanna di Giulia Bolcato (classe 1990), soprano lirico-leggero di splendida luminosità timbrica e di già scaltrita linea belcantistica, e vera primadonna buffa degna – sia nei toni smorfiosi e patetici, sia in quelli complici e brillanti – dei modelli vocali e attoriali di Graziella Sciutti e Luciana Serra" Il corrieremusicale.it "Giulia Bolcato dà voce e corpo ad una Susanna di grande freschezza, ingenua ed impertinente ad un tempo, il tutto grazie ad una linea di canto cristallina e ad una presenza scenica accattivante" Operaclick
Block illustrationBlock illustration thumbnail
Block illustrationBlock illustration thumbnail

Competitions

2017 Cesti Competition 3rd Prize Innsbrucker Festwochen der Alten Musik 2017 Franco Abbiati 2017 Aquagranda Opera Angius/Michieletto 2015 Salice d'oro Competition Faravelli Prize 2015 Voci Verdiane Competition 3rd Prize Busseto Cassi